domenica 17 novembre 2013

Presidio a Montecitorio. La Costituzione non si tocca!


L’ANPI di Roma e del Lazio, è con tutti i cittadini democratici e antifascisti in un presidio di protesta

Il 10 dicembre dalle ore 14.00 e l’11 dicembre dalle ore 8.00,
in Piazza di Montecitorio, davanti la Camera dei Deputati



La difesa della Costituzione è uno dei compiti più importanti che la Storia abbia assegnato all’ANPI, sancito dallo Statuto e ribadito nel Documento politico approvato dal Congresso.
L’ANPI esprime una posizione di netta contrarietà ad ogni modifica dell’Art. 138 della Costituzione, come alle progettate riforme ove non fossero in coerenza con i princìpi della prima parte della Costituzione e con la stessa concezione che è alla base della struttura fondamentale della seconda.

Netta è anche la contrarietà ai comitati di “saggi” costituiti all’esterno del Parlamento.

L’ANPI chiama a raccolta i democratici e gli antifascisti in nome della Costituzione nata dalla resistenza, essa va difesa da ogni attacco e da ogni tentativo di apportare modifiche che non siano coerenti con la propria funzione originaria.
Dobbiamo adoperarci perché resista ancora e sempre, come l’unico faro capace di guidarci verso la costruzione di una vera cultura della democrazia e della legalità, perché questo nostro Stato ancora troppo debole e permeabile in alcune strutture, diventi quello Stato civile, democratico e antifascista che è disegnato dalla Costituzione e che è stato sognato dai Combattenti per la libertà.

Per la Costituzione nata dalla Resistenza
Stampa il post

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

In ricordo di Walter Rossi, Roma 30 settembre