domenica 7 febbraio 2010

Ripuliamo l’Esquilino, 2° round. Il ruolo e il significato della presenza dell’A.N.P.I.

Innanzi tutto un grande ringraziamento a tutte le compagne/i e le amiche/i soci della nostra Sezione A.N.P.I. “don Pappagallo” per la partecipazione a queste due mattinate di impegno civile e democratico, che ci ha visto impegnati a rimuovere i tantissimi manifesti abusivi in piazza Vittorio. Soci non iscritti ed anche iscritti alle forze politiche democratiche del territorio quali il Partito Democratico e la Federazione della Sinistra.
Presenza importante, quella dell’A.N.P.I., tesa a richiamare (coerentemente con quanto previsto dallo statuto della associazione) le Istituzioni competenti al rispetto sia delle norme vigenti relative alle affissioni e alla prevenzione del degrado, sia di quelle penali dal momento che quasi la totalità dei manifesti rimossi riguardavano temi propri della destra estrema con espliciti richiami a slogan e simbologie nazifasciste, penalmente configurabili quali apologia del fascismo, che in Italia, come recitano la Costituzione repubblicana e le leggi Scelba e Mancino, è reato.
In merito a tali tematiche quali l’antifascismo e la prevenzione del razzismo per il consolidamento dei nostri valori democratici e antifascisti, la vigilanza della Sezione, per quanto concerne la sua competenza territoriale nei rioni Esquilino, Monti e Celio, rimarrà sempre alta e costante.
Marco Foroni
Stampa il post

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

In ricordo di Walter Rossi, Roma 30 settembre