mercoledì 28 ottobre 2009

Ancora manifesti fascisti nelle vie al centro di Roma




“Mussolini uomo di popolo, nell’anniversario della marcia su Roma.
I camerati”

Abbiamo in mattinata segnalato, denunciato e fotografato, come Sezione territoriale A.N.P.I. Esquilino-Monti-Celio, i numerosi manifesti di stampo fascista che sono stati affissi in Via Nazionale (rione Monti) e dintorni inneggianti Mussolini, per celebrare il nefasto anniversario del 28 ottobre, marcia su Roma.
Il portavoce del sindaco Simone Turbolente, in una nota di agenzia nel pomeriggio, nel confermare la “quasi” ultimata rimozione dei manifesti stessi, ha consigliato “di evitare speculazioni di basso profilo che non contribuiscono certo a rasserenare il clima e rischiano di produrre solo pubblicità per queste minuscole frange di estremisti".
Peccato che queste “minuscole frange” hanno infestato il centro di Roma di torbidi fasci littori, affissi sui muri nel corso della mattinata, tra passanti e turisti attoniti, senza che alcuno prendesse provvedimenti, nonostante sia noto (ma forse non a tutti) che l’apologia del fascismo in Italia è reato.
Continueremo la nostra azione di costante vigilanza.

La Sezione A.N.P.I “don Pappagallo”
Esquilino-Monti-Celio di Roma
Stampa il post

2 commenti:

4tune ha detto...

Aggiungerei che questo è successo il giorno dopo il ritorno di Alemanno da Auschwitz...

Anonimo ha detto...

Il vostro cervello è torbido,altro che i Fasci......

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

In ricordo di Walter Rossi, Roma 30 settembre